Testi Seo: il segreto per posizionare un sito

scrivere testi seo

Testi Seo

L’importanza dei contenuti testuali per l’indicizzazione è un fattore ormai risaputo da chiunque abbia un minimo di confidenza con la rete o possieda un sito internet che tenta di far salire di posizionamento; i motori di ricerca, Google su tutti (anche perché in Italia ha una posizione totalmente dominante con oltre il 90% di utilizzo) indicizzano soprattutto il testo. E fin qui niente di nuovo
La cosa importante da comprendere è che Google indicizza il testo, ma premia esclusivamente quello scritto in un certo modo con alcuni requisiti fondamentali per il posizionamento.
Ecco quindi l’importanza di scrivere contenuti di qualità per il web perché se si vuole ottenere un buon risultato in termini di posizionamento sui motori di ricerca è su quelli che si deve agire; da quando questa deriva è diventata sempre più stringente, la scrittura per il web si è evoluta divenendo una disciplina quasi scientifica.

Seo e contenuti di testo

Da quando ha iniziato a prendere piede la Seo, la disciplina che si occupa esattamente del posizionamento di un sito sui motori di ricerca ottimizzandolo in tutti i suoi aspetti, hanno sempre più rilevanza i testi; ovvero i contenuti testuali che andiamo a inserire nel nostro sito.
Questo è andato di passo con il cambiamento dei parametri che Google utilizza per posizionare un sito; se un tempo questi parametri erano perlopiù quantitativi, da alcuni anni Google ha iniziato a premiare la qualità penalizzando invece chi ne fa difetto. Soprattutto per quanto riguarda i testi di un sito (leggi: Contenuti Seo e penalizzazioni Google).

Tecniche di scrittura Seo

Ecco perché è importante scrivere testi utilizzando tecniche Seo in grado di trainare il nostro sito nei risultati più rilevanti dei motori di ricerca. Fermo restando che, come ovvio, nessuno ha la bacchetta magica e nessuno può garantirci con assoluta certezza di raggiungere il primo posto sui motori di ricerca. Oggi sono sempre di più le aziende che si affidano a un professionista per la scrittura dei contenuti del proprio sito o per l’aggiornamento del proprio blog.
Non sono pochi nemmeno coloro i quali decidono di tentare di diventare web writer e curare in prima persona i contenuti testuali del proprio sito, partendo dal presupposto che,si tratta di una disciplina specifica e che buone doti di scrittura non sono sufficienti a creare contenuti interessanti per la rete.

Scegliere keywords

Scelta parole chiave

Come scrivere testi per i motori di ricerca

La scrittura per il web segue determinate regole che non devono essere tralasciate; scrivere per la rete non è come scrivere per un giornale cartaceo. Si tratta di impostazioni totalmente differenti. La regola che non ci stancheremo mai di ripetere è quella della qualità dei testi; che devono essere ben scritti e al contempo semplici, diretti, di reale utilità per il lettore. E, soprattutto, originali!
Contenuti testuali copiati da altri siti non saranno di alcun giovamento per la vostra indicizzazione. Anzi rischieranno di farvi incappare in penalità da parte di Google. Oltre che da un punto di vista strettamente tecnico, contenuti originali e di qualità porteranno vantaggi anche in termini di visite; i lettori vedranno il tuo sito come un luogo di reale interesse da visitare e consultare. Tenderanno a condividerne i contenuti e parlarne ad amici e conoscenti. Anche nell’era del web il passaparola ha pur sempre il suo peso..

Il primo suggerimento che non mi stanco mai di dare è quello di curare al meglio i contenuti di testo del nostro sito; i testi devono essere redatti con tecniche Seo e partendo da conoscenze base della scrittura per il web. Già questo è un ottimo punto di partenza per sperare di posizionare discretamente il nostro sito oltre che per vedere i nostri articoli ricondivisi dalla rete.

Scegliere le parole chiave e scrivere contenuti testuali

Al riguardo, è importante la scelta delle parole chiave sulle quali vogliamo posizionarci: una volta individuate queste anche grazie al supporto dello Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google Adwords o di Ubersuggest, è fondamentale scrivere contenuti testuali che ruotino attorno alle keywords (ovvero le parole chiave) che abbiamo scelto e individuato come le più rilevanti per la nostra attività.
Un’ operazione non certo difficile e che non richiede conoscenze troppo tecniche ma che, se portata a termine con attenzione, può già dare risultati di rilievo per far salire il nostro sito nelle posizioni dei motori di ricerca. Una volta individuate con raziocinio e coerenza rispetto a quello di cui si vuole trattare, vanno inserite nel testo ma senza esagerare; né troppo né troppo poco. Vanno ripetute un certo numero di volte ricordandosi che l’effetto opposto, noto come sovra-ottimizzazione (ripetere le parole chiave troppe volte) genera un risultato negativo e porta a penalizzazioni.
Quali sono gli altri fattori che contribuiscono a migliorare la propria posizione nella Serp? Un passo alla volta… li affronteremo nei prossimi post!

 

Lascio un commento