Le Digital PR e la loro importanza nella Seo

Digital PR SeoUn concetto che affonda e radici in una disciplina nota da sempre, quelle Public Relations (da cui la sigla PR, per l’appunto) che sono notoriamente alla base del marketing e più in generale della comunicazione. Con le pubbliche relazioni si va a promuovere un prodotto o un servizio dandogli risalto, rendendolo il più possibile noto, lavorando quindi di branding. Tutto questo trasposto al mondo della rete prende l’appellativo di ‘digitale’ diventando quindi digital PR.
Cosa vuol dire fare pubbliche relazioni sul web e in cosa consiste il lavoro di digital PR? La definizione è piuttosto intuitiva, si parla di:

“promuovere un prodotto o servizio attraverso pubbliche relazioni digitali, quindi in rete, prima che nel mondo reale.”

Questa come definizione di massima del concetto: perché a livello di Seo le digital PR hanno assunto altri significati che sono strettamente connessi a concetti quali Personal Branding e, soprattutto, Link Building.

Cosa sono le Digital PR

Con le digital PR si vanno a portare avanti pubbliche relazioni online, facendo quindi affidamento sugli strumenti multimediali. Un qualcosa che è indispensabile oggi, come facilmente intuibile, con il mondo che si è quasi del tutto spostato in rete.
Chi lavora come digital PR (con la sigla ‘PR’ da definizione storica si va ad indicare anche colui che lavora nelle pubbliche relazioni, il o la PR per l’appunto) tiene alta la reputazione di un brand in rete; aiuta gli utenti a scoprirne le peculiarità; fa in modo che se ne parli (bene, perché nel web marketing l’assunto ‘bene o male purchè se ne parli’ non trova troppo terreno fertile); tiene finanche i rapporti con i cosiddetti influencers, moderni megafoni che vanno quindi a sostituire quello che un tempo con le pubbliche relazioni si otteneva mantenendo rapporti con gli organi di stampa.
In sostanza si parla di comunicazione 2.0, quella che si muove principalmente in rete e che ha trasformato figure tradizionali che proprio nella comunicazione lavoravano, come ad esempio l’ufficio stampa.

“Le digital PR sono un cavallo di battaglia di questo nuovo modo multimediale di comunicare.”

Come si diventa digital PR

Detto cos’è e cosa rappresenta questa sigla digital PR, vediamo come si svolge il lavoro di digital PR e soprattutto come si diventa un PR digitale. Come sempre il mestiere si affina sul campo e parte dallo studio: non necessariamente dai tanti corsi digital PR che si trovano in rete, ma anche dall’attitudine personale che si sperimenta quotidianamente in rete.
D’altra parte l’evoluzione del web è proprio questa, oggi il pubblico potenziale è sostanzialmente infinito, sparso in tutta la rete, aumentabile grazie ad un sottobosco fatto di influencer, opinion leader, blogger. Tutto quello che può servire a far conoscere un brand in rete: perché la nuova declinazione delle pubbliche relazioni è proprio questa, dare visibilità ad un prodotto o servizio migliorandone la reputazione.

“Le digital PR possono essere viste come un qualcosa a metà strada tra public relations e Seo.”

Digital PR e Seo

E veniamo ora all’aspetto che maggiormente ci interessa in quanto tema centrale del nostro blog: il legame che esiste tra le digital PR e la Seo. Allargando ulteriormente il campo verrebbe da dire che il legame intercorre tra le digital PR ed il Web Markting in generale, perché si tratta di aumentare la visibilità di un marchio. E fare marketing, in questo caso in rete, ha proprio tale obiettivo.
Ma la Seo nello specifico è la disciplina che studia i motori di ricerca con obiettivo finale quello di ottimizzare il posizionamento di un sito. In che modo le digital PR possono giovare alla Search Engine Optimization? Esiste un legame?
Ovviamente si, perché da qualche tempo i meccanismi con i quali Google forma le su serp sono mutati, ad essere importanti non sono solo i link che si ricevono ma anche citazioni e finanche menzioni del brand.

“Un aspetto legato alla digital PR le cui campagne sono spesso incentrate su inserimento di citazioni e menzioni di un brand così da renderlo maggiormente autorevole agli occhi di Google.”

E qui entra in gioco il legame delle digital PR con la Link Building.

Digital PR e Link Building

In che modo questi due concetti sono legati? E, domanda successiva, come fare Link Building con le digital PR? Si tratta di due discipline del Web Marketing che sempre più, soprattutto negli ultimi periodi, sono viste come congiunte.
Nel valutare un sito Google tiene conto, come si accennava in precedenza, dei link che questo riceve. Un sito che linka il nostro lo fa tramite una anchor text, quindi una o più parole che vengono rese cliccabili e cliccando sulle quali si raggiunge il sito linkato.
Inutile nasconderlo, la Seo funziona (quasi esclusivamente, fino a poco tempo fa) sui link con anchor text strategico per migliorare il proprio posizionamento su quella data parola chiave. Per chi ha un sito che offre assistenza legale ad esempio, ricevere un link di qualità con anchor text ‘consulenza legale’ è qualcosa di molto gradito (ferme restando sempre la qualità e l’attinenza del sito che ci linka, aspetti fondamentali).

I link sul brand

Questi link devono (o sarebbe meglio dire, dovrebbero) essere naturali, non link comprati, ottenuti in modo spontaneo perché qualcuno ha valutato il nostro contenuto come utile ad un punto tale da essere menzionato e consigliato.
Ma da qualche tempo il tiro è stato leggermente spostato sia da chi lavora come Seo che da Google stesso, il quale tende a valutare al meglio la cosiddetta brand popularity o brand reputation. Quindi la fama in rete che ha un certo brand.
Ciò vale ovviamente anche per il consumatore. Pensiamoci bene: se dovessimo portare a termine un acquisto online, ad esempio di un paio di scarpe, su un dato ecommerce, la prima cosa che faremmo sarebbe quella di informarci in rete circa la reputazione di quel brand. Quindi prenderemmo il nome del sito e cercheremmo pareri in rete. Ed ecco che torna nuovamente il concetto di digital PR.

“Da sempre l’attività tradizionale di pubbliche relazioni si muove in ottica di crescita di un brand. Si pensi alle classiche campagne sui giornali e media nazionali per dare risalto ad un marchio.”

Come impostare una campagna Seo con Link Building e Digital PR?

Oggi tutto questo avviene online tramite le digital PR che utilizzano tanti strumenti a tale scopo, comprese campagne di promozione con annessi link che siano incentrate sul brand. Il link branding passa tramite campagne di comunicati su siti e testate giornalistiche (anche su media offline, perché il Web Marketing è un concetto sempre più inclusivo) per ottenere visibilità.
Il consiglio, quando si imposta una campagna Seo, è quello di alternare tanto tecniche di Link Building quanto di digital PR; lavorare quindi sul brand in alternativa a link ottenuti, possibilmente in modo naturale, con anchor text più commerciali. Solitamente si tende ad utilizzare siti di portata nazionale, come ad esempio testate giornalistiche affermate, per le digital PR.

Digital PR e Link Building: quali differenze?

Questo perché tra digital PR e Link Building intercorrono alcune differenze di forma e sostanza. Chi opera con la Link Building di base vuole aumentare il traffico verso il proprio sito, magari con specifiche parole chiave di settore. Il tutto passa da una salita nelle serp per quelle date parole.
Viceversa chi opera con le Digital PR è maggiormente interessato a diffondere il brand, paradossalmente anche senza avere link diretti verso il sito da promuovere (o almeno, non necessariamente). Si deve cercare di aumentare l’attenzione dell’utente per un brand, di stuzzicare la sua curiosità migliorando la visibilità del marchio in questione.
Per fare questo come detto, ci si affida a media noti, si richiede finanche il supporto di figure quali blogger, influencer, opinion maker. Con la Link Building (o Link Earning, quindi link ottenuto in modo del tutto naturale, guadagnato sul campo per meriti legati alla qualità dei contenuti proposti) quello che conta è, spesso e volentieri,

“soltanto avere un link che ci aiuti a migliorare il posizionamento nella serp per quella data chiave di ricerca.” (Link Building)

Meglio Link Building o Digital PR pe la Seo?

Qual è quindi la strategia migliore per fare Seo? Conviene optare per campagne di digital PR o per Link Building? Ovviamente la risposta è sempre nel mezzo, nel giusto equilibrio dove si nascondono, come sostenevano gli Antichi Romani, le virtù più evidenti.

“Una campagna di digital PR è un qualcosa che possiamo controllare direttamente, andando a gestirla in ogni suo passaggio”

Viceversa i link sono spesso fuori controllo (in quanto dovrebbero essere naturali, ottenuti senza pagare) e quindi gestire tutti quelli che entrano può essere complicato a meno che non si predisponga una strategia di Link Building studiata a tavolino. Il che ha comunque oneri e rischi.
Mischiando sapientemente queste due attività è possibile migliorare il posizionamento di un sito sui motori di ricerca (e quindi il relativo traffico di utenti); oltre che l’autorità del brand, quindi indirettamente del sito stesso.

Ti è piacuto l'articolo? Lascia un commento