Come si scrivono post per diventare influencer?

testi influencerÈ una delle mode più forti del momento, un concetto molto dibattuto che corre di bocca in bocca e che molti inseguono vedendo in questo la possibilità di un cambio radicale della propria vita. Un influencer è una persona le cui opinioni possono contribuire a creare vere e proprie tendenze che si diffondono rapidamente tra gli utenti dei vari social networks.
Nella categoria degli influencers possiamo trovare attori, cantanti, personaggi del mondo dello spettacolo in generale, giornalisti e esperti di una o più nicchie che, tramite l’uso di Social Media quali Facebook e Instagram riescano a influenzare il lifestyle e, spesso, le scelte di mercato dei loro followers.
Ovviamente si tratta di utenti che hanno un largo seguito anche in termini numerici, ecco perché diventa di fondamentale importanza aumentare il numero dei propri follower (leggi la guida su come aumentare follower di Instagram senza pagare).

Cosa vuol dire essere un influencer?

È ormai un dato di fatto che l’influencer marketing, ovvero l’insieme delle pratiche pubblicitarie messe in atto da un influencer, funzionano molto bene e sfruttano pienamente le potenzialità dei vari Social Networks.
Il motivo è molto semplice : il compito dell’influencer è quello di generare fiducia negli utenti che lo/la seguono in modo tale da poterli indirizzare verso determinate azioni quasi sempre finalizzate all’acquisto di un prodotto o di un servizio e/o alla promozione di un brand.
In fondo, si tratta di una pratica vecchia come il mondo applicata da sempre anche fuori dal contesto virtuale; quante volte capita di chiedere consiglio ad un amico esperto in un determinato settore prima di effettuare un acquisto? Gli influencer sono dei veri e propri “consiglieri” digitali a cui migliaia di persone affidano le proprie scelte di marketing. È bene, a questo proposito, ricordare un paio di dati :

  • il 71% dei consumatori ha maggiori probabilità di effettuare un acquisto dopo aver seguito i consigli di un influencer social;
  • Il 70% degli utenti di Instagram tende a fidarsi più dell’opinione di un influencer che di uno spot pubblicitario tradizionale.

Come si diventa influencer?

Diventare dei veri e propri guru online non è un’impresa facile, ma seguendo una serie di consigli è possibile riuscire a fidelizzare un buon numero di utenti con i quali è possibile creare, con costanza e dedizione, un vero e proprio rapporto di fiducia.
In passato avevamo indicato 5 modi per diventare un influencer di successo, o almeno tentare di farlo. Quella che forniamo di seguito è invece una panoramica focalizzata sull’aspetto scrittura dei contenuti, suggerimenti per capire quindi come scrivere i post sui social per iniziare una carriera di influencer e far partire la scalata che porta e diventare protagonisti del mondo del Social Media Marketing.

Come scrivere un post perfetto su Facebook ed Instagram

La creazione di un post efficace è il primo passo per attirare utenti verso il proprio profilo e instaurare un rapporto di fiducia con i potenziali followers. I consigli da tenere a mente sono principalmente i seguenti:

Siate brevi

Come insegnano i maggiori esperti del settore, la capacità di attenzione di un utente medio sui Social Networks è relativamente breve; per questo, uno degli elementi più importanti per creare il contenuto del post perfetto su Facebook è quello di scrivere in maniera concisa. La descrizione presente nel post di Facebook e nella caption di Instagram dunque, non dovrebbe mai superare le 50 parole e dovrebbe essere sempre finalizzata a invogliare gli utenti a cliccare sul link da voi proposto.

Utilizzate gli emoji

A meno che la nicchia da voi scelta non sia particolarmente tecnica e complessa, è consigliabile sempre affidarsi all’uso degli emoji per dare una nota accattivante ai post su Facebook e alle caption di Instagram. È possibile aumentare la capacità di interazione con gli utenti inserendo le emoji all’interno dei commenti e delle risposte alla domande dei visitatori. Si tratta insomma di un sistema intelligente per risparmiare parole inutili e per enfatizzare il significato del messaggio che si vuole diffondere.

Scegliete le giuste immagini

Uno dei metodi migliori per attirare il pubblico e diventare influencer molto seguiti è quello di associare il contenuto del post ad un’immagine particolarmente interessante e accattivante. Questo è vero soprattutto su Instagram, un Social Network basato quasi esclusivamente sull’efficacia delle immagini. Una cosa importante nella scelta della giusta immagine per i Social è quella relativa alle dimensioni; per quanto riguarda Facebook, l’immagine ideale ha una dimensione di 1200 x 630, mentre su Instagram è preferibile pubblicare immagini quadrate di 1080 x 1080.
Naturalmente, è possibile inserire più di una immagine o orientarsi verso la pubblicazione di un video, un elemento multimediale particolarmente apprezzato dai followers. Instagram da qualche tempo offre la possibilità di pubblicare video e immagini temporanei della durata di 24 ore nella sezione Stories di Instagram. In questo caso, è bene ricordare che è possibile registrare e pubblicare sul proprio profilo Instagram solo video di massimo 15 secondi.

Limitate gli Hashtags

Uno degli errori più comuni quando si postano nuovi contenuti sui Social è quello di esagerare con il numero di hashtag, pensando che tale abbondanza possa farli posizionare in maniera migliore. In realtà, la cosa migliore da fare è quella di limitarsi a scegliere i 5 hashtag più efficaci per la propria nicchia, concentrandosi su quali sono quelle più in voga al momento e, soprattutto, quali possono rappresentare un richiamo maggiore per i propri followers.
Uno strumento che può aiutarvi ad identificare gli hashtag migliori per un determinato post è il sito web best-hashtags.com, un portale dove avrete a disposizione un motore di ricerca che potrà darvi suggerimenti utili sulle parole chiave più diffuse e incisive.

Ti è piacuto l'articolo? Lascia un commento