SEO e social media marketing: qual è il legame?

Social Media 2.0

Social Media e Seo

Mettere insieme due delle parole più usate nell’ambito del marketing non è una follia, anzi, dimostra la volontà di enunciare qual è il possibile legame, ma soprattutto i possibili vantaggi, di chi ne fa uso come quelle aziende che, inizialmente in modo pioneristico, hanno sperimentato ed ottenuto un grande ritorno in termini di visibilità, branding e vendite.
Il successo, infatti, in ambito web è fondamentale: oggi la rete raccoglie milioni di prodotti, informazioni, attività etc… e per emergere in questo oceano di presenze è bene avere non solo le idee chiare ma anche dei validi strumenti per lo studio di strategie vincenti.
Tra queste c’è di sicuro l’elaborazione di un piano digitale in cui si studiano gli obiettivi e gli strumenti attraverso i quali raggiungerli e tra questi figurano appunto SEO e social marketing.
Non vogliamo dare le cose per scontato e perciò, prima di argomentare ulteriormente circa il loro legame, andiamo a dare una breve definizione di entrambi questi termini:

Seo e Social Media Marketing: definizioni

Seo è l’acronimo di Search Engine Optimization, e consiste nell’individuazione e nella messa in atto in tutte quelle pratiche atte a raggiungere la rilevazione e la lettura da parte dei motori di ricerca del proprio sito internet in corrispondenza alle interrogazioni da parte degli utenti circa determinati contenuti; detto in parole povere si tratta di posizionare un sito in modo da essere trovabile da parte degli utenti che ricercano determinati elementi attraverso le query di ricerca sul web.
Per social media marketing invece si intende il processo di gestione della comunicazione online di un brand mediante la possibilità di creare visibilità e dialogo con gli utenti attraverso i cosiddetti aggregatori sociali come Facebook, Instagram, Pinterest, Snapchat etc… ognuno dei quali ha un proprio preciso funzionamento e proprie regole di comunicazione e di presentazione dei contenuti mediatici ed anche un proprio modo di mettere in relazione gli utenti.

I link dai social portano benefici per il posizionamento?

A questo punto è più che legittimo chiedersi se esista un legame tra le due parti e, nell’eventualità che la risposta fosse affermativa, quali possono essere le pratiche per rendere questo rapporto consolidato.

Tanto per cominciare precisiamo che i link che provengono dai social network non influenzano in modo diretto ed organico il posizionamento dei siti sui motori di ricerca; questo perché i link che derivano dai social contengono nel loro codice HTML la caratteristica “no follow”.

C’è da dire però che Google e Bing hanno affermato che i link condivisi su Facebook e Twitter sono rilevanti nel restituire all’utente i risultati della ricerca per un determinato contenuto. E quindi si, il legame esiste: una buona pratica di social media marketing, effettuata con consapevolezza e con le giuste accortezze, favorisce il posizionamento del sito internet.

Come scrivere contenuti autorevoli:

Ricordarsi poi che i motori premiano i contenuti autorevoli è cosa molto importante. Quello che ti suggerisco è di premiare la creazione di contenuti che siano:

 

  1. di tendenza
  2. ottimizzati in chiave SEO

Per farlo avvaliti di due strumenti gratuiti che google stesso mette a disposizione e che sono GoogleTrend e Google Adwords: il primo per individuare appunto contenuti di tendenza (provalo, è molto utile) ed il secondo per rilevare quelle che sono le parole chiave per un determinato argomento.
Inoltre sappi che i social hanno un altro grande merito: migliorare la tua reputazione online e darti visibilità. Se instauri una buona comunicazione social attorno al tuo prodotto o al tuo brand, la tua visibilità aumenterà sicuramente.

Come farsi trovare tramite social network:

E poi, sii scrupoloso nella compilazione delle tue informazioni all’interno del tuo profilo o della tua pagina perché questi elementi ti permetteranno di essere trovato. Facciamo l’esempio delle pagine fan di Facebook: la descrizione chiesta è l’unica cosa che i motori di ricerca leggono. Prendiamo questo caso:

Calzedonia sito

Calzedonia risultati su Google

Digitando il nome del celebre marchio online ecco che appaiono tra le prime posizioni:

  1. il sito web
  2. la pagina Facebok
  3. il profilo Instagram

In particolare potrai verificare che la descrizione che appare in google circa il brand è la medesima che appare nella pagina ufficiale di Calzedonia. Ecco allora che si, social media marketing e SEO hanno un vero e proprio legame.

Giuliana Cravana

Giuliana Cravana

Giuliana Cravana è Graphic Designer e Social Media Manager di Stampaprint S.r.l., azienda leader in Italia nel settore della stampa online. Dopo una carriera nella grafica, Giuliana ha studiato le dinamiche del search engine marketing per approfondire le molteplici opportunità di un loro utilizzo congiunto.

Ti è piacuto l'articolo? Lascia un commento

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *