Siti one page: quali pro e contro dal punto di vista Seo?

Siti single page

Single page site

Da alcuni anni rappresentano una tendenza del mercato e vengono ritenuti più affascinanti, accattivanti e immediati. Scorrendo per il web vi sarà sicuramente capitato di imbattervi in diversi one page site, ovvero siti costruiti interamente su un’unica pagina.
Una soluzione dettata da molteplici fattori, in linea con la contemporaneità del periodo che stiamo vivendo nel quale si ha la necessità di velocizzare tutti i nostri processi ed arrivare subito a quello che stiamo cercando.
Un sito one page ha l’indubbio vantaggio di offrire subito quello che l’utente sta cercando e di concentrarlo tutto in una pagina: quale soluzione migliore per venire incontro alle esigenze degli internauti di oggi che saltano di sito in sito dedicando pochi secondo alla consultazione?

Un utente che, entrando nel nostro sito, non trova subito quello che sta cercando finirà con l’andarsene dopo pochi secondi. Da questo punto di vista un sito one page è un’ ottima soluzione per aiutare i navigatori.

Così come anche dal punto di vista economico: d’altra parte siamo in tempi di crisi e spesso la realizzazione di un sito internet richiede prezzi esorbitanti. Siti di una sola pagina tendono ovviamente ad avere costi più accessibili.
E allora ci dovremmo buttare tutti sui siti one page visti i loro vantaggi? Non è esattamente così. Perchè, come in ogni cosa della vita, l’optimum non esiste: e a fronte di vantaggi evidenti ci sono anche dei contro. Come ad esempio, parlando di siti di un’unica pagina, il posizionamento e l’ottimizzazione Seo.

Svantaggi per il posizionamento:

Siti unica pagina

Siti unica pagina

L’assunto di partenza è il seguente: avere un sito di una sola pagina agevolerà tanti aspetti, ma certamente non quello del posizionamento. Il lavoro di ottimizzazione risulterà sicuramente semplificato dovendo lavorare su un’unica pagina, ma ci saranno molteplici fattori che andranno a incidere negativamente sul risultato finale. Vediamone alcuni:

  • Limitazione in termini di keywords: le famose parole chiave caratterizzanti il nostro business. Dovendo focalizzarci su un’unica pagina, non potremo utilizzare troppe keywords ma limitarci a lavorare esclusivamente su un massimo di 2 parole chiave.
  • Limitazione nell’ottimizzare i diversi elementi della pagina: mi sto qui riferendo a elementi quali meta tag, url, paragrafi H1, H2, H3 ecc…, immagini e relativo tag alt, link interni ed esterni. In sostanza, molti di quegli elementi che contribuiscono a ottimizzare un sito e che, nel caso di un sviluppo in un’unica pagina, subirebbero limitazioni pesanti. Per fare un esempio, un sito sviluppato in un’unica pagina avrà un unico page title; una sola description; nessun link interno ad altre pagine; limiti anche sui link esterni, che non potranno essere troppi dato che partiranno tutti dalla stessa pagina.
  • Problema di sbilanciamento dei backlink ricevuti: avendo un sito di una sola pagina, tutti i backlinks che andremo a ricevere punteranno all’ homepage. Ovvero l’unica pagina del sito. Una pratica non consigliabile dal punto di vista Seo dato che si cerca sempre di distribuire i backlinks ricevuti su diverse pagine del sito.
  • Pagina troppo lunga e rischio di dover scrollare eccessivamente: è questa un’altra criticità dei siti one page. Dover inserire tutto il contenuto in una sola pagina porta a creare una pagina troppo lunga. E, al contempo, anche troppo pesante. Il che potrebbe essere penalizzante sui tempi di caricamento del sito influendo negativamente sulla Seo.

Come ottimizzare al meglio un sito one page?

posizionamento sito

Posizionamento di un sito one page

Un sito costruito in un’unica pagina ha vantaggi da un punto di vista dell’immediatezza: offre tempi di consultazione più rapidi, presentandosi quasi come una brochure informativa, compatto nella navigazione.
Dato che ha anche, come abbiamo visto, svantaggi piuttosto consistenti, prima di ricorrere a un sito di un’unica pagina è bene sapere cosa vogliamo farci: se vogliamo presentare un unico prodotto o servizio agli utenti e avremo un limitato numero di contenuti da inserire nel tempo, un sito one page può indubbiamente andare bene.
Di contro, se pensiamo di proporre molti contenuti, magari relativi anche a prodotti o servizi diversi tra loro, il caro vecchio sito sviluppato in più sezioni resta la soluzione ottimale.
Da un punto di vista tecnico i siti one page presentano una navigazione verticale o anche orizzontale in virtù della quale chi naviga il sito ha a disposizione tutto il contenuto dello stesso all’interno della medesima pagina.

  1. La prima accortezza è quella di ricorrere al cosiddetto ‘Lazy Download‘, ovvero al caricamento graduale dei contenuti man mano che scorriamo la pagina.
  2. A questo si accompagna solitamente il ricorso agli Anchor Link, vale a dire i collegamenti ipertestuali che consentono di andare ad un punto specifico della pagina cliccandoci sopra. Le care e vecchie ancore che ci portano a scrollare il sito in alto o in basso.
  3. Importante separare le diverse sezioni di contenuti in Div,un tag usato per delimitare una sezione paragrafo.
  4. Contravvenendo a quanto consigliato di solito in termini Seo, nei casi di siti one page si consiglia di utilizzare più paragrafi H1: uno per ogni nuova sezione di contenuti.

Conclusioni: un sito one page conviene?

Seo siti one page

Seo e siti one page

La risposta a questa domanda è: dipende. Come sempre. Non esiste una risposta unica nè una soluzione universalmente valida a soddisfare le diverse esigenze. A fare la differenza è il sito in questione, quello che vogliamo farci, le nostre esigenze.
Un sito di un’unica pagina è una soluzione ottimale per presentare un prodotto o un servizio univoco: se sei un professionista e vuoi presentarti in una sola pagina, accompagnando testi ad immagini accattivanti e concentrando il tutto al massimo anche per consentire agli utenti di trovare subito quello che stanno cercando…ecco, in questo caso un sito one page potrebbe fare al caso tuo.
Se viceversa quelli che vorresti pubblicizzare sono diversi prodotti e servizi o se hai in cantiere di proporre, nel tempo, molti contenuti di testo, di implementare la tua offerta con altri servizi o offerte varie…. allora il consiglio è di puntare su un sito classico composto da più sezioni e pagine.
Magari l’impatto iniziale sarà meno affascinante, ma da un punto di vista funzionale ne trarrai vantaggi. Soprattutto in termini di Seo e di posizionamento sui motori di ricerca.

Ti è piacuto l'articolo? Lascia un commento

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *