Scrittura per il web e Marketing: il Web Copywriting

Scrittura web e copywriting

Scrittura per web e copywriting

Scrivere per il web è una disciplina che si discosta dalla scrittura classica editoriale; ne abbiamo parlato in diversi post mettendo in evidenza quali siano le caratteristiche della scrittura per il web. Uno degli aspetti sui quali abbiamo tenuto a insistere maggiormente è quello della semplicità: il lettore per il web è un lettore che ricerca chiarezza, immediatezza e sintesi.
Se siete penne raffinate, vi piace stupire i lettori con frasi a effetto e parole ricercate e tendete ad essere prolissi, ovvero a dilungarvi eccessivamente su quello che scrivete, forse è il caso di rivedere parzialmente il vostro stile.

Il tutto sempre se l’obiettivo è quello di scrivere un testo Seo friendly che si posizioni bene sui motori di ricerca; se viceversa abbiamo già il nostro giro di lettori e vogliamo scrivere un contenuto dando libero spazio al nostro stile, è tutto un altro discorso.

L’aspetto interessante della scrittura per il web è legato al cosiddetto copywriting: chi conosce il lavoro del copywriter sa che è un lavoro creativo legato al mondo pubblicitario. Le tecniche di un copywriter si sposano bene con la scrittura per il web.

Seo copywriting e persuasive copywriting

persuasive copywriting

Persuasive copywriting

Scrivere per il web in ottica Seo vuol dire focalizzare la propria attenzione sull’eventualità di redigere testi che siano chiari, diretti, semplici e con l’utilizzo di tecniche di scrittura Seo di cui abbiamo già parlato. Quindi è fondamentale la conoscenza di tags, metatags, paragrafi H1..H2..H3…ecc…
Scrivendo per la rete, queste tecniche Seo tese a favorire il posizionamento del nostro testo si devono sposare con aspetti legati al lavoro del copywriter: che è una figura incaricata della scrittura di testi pubblicitari creativi e, soprattutto, ammiccanti.
Nel copywriting è indispensabile avere una buona intuizione, capire quale può essere il giusto messaggio da lanciare partendo dalla conoscenza del prodotto che si vuole promuovere; conoscenza che è assolutamente fondamentale.
Una volta che ci si mette davanti alla tastiera è importante possedere diversi registri di scrittura: da quello semplice e diretto, come nel caso del web, ad uno più ricercato e sofisticato passando per stili divulgativi, retorici ecc…
Vi è poi il caso del persuasive copywriting, ovvero uno stile di scrittura utilizzato per scopi pubblicitari, volutamente persuasivo e teso a catturare l’attenzione del lettore trasformandolo in un potenziale cliente: con il persuasive copywriting si cerca di fare leva direttamente sulle emozioni del lettore per rendere il prodotto più attraente ai suoi occhi.
Inutile quindi dire che un buon persuasive copywriter deve riuscire a dare valore al prodotto di cui sta scrivendo evidenziandone gli aspetti positivi senza tuttavia cadere eccessivamente nella retorica: il lettore se ne accorgerebbe se tentiamo di essere troppo persuasivi.

Unire gli stili per la scrittura sulla rete

Ecco quindi che, per la serie l’unione fa la forza, se padroneggiamo discretamente i vari tipi di scrittura possiamo adattare il nostro stile alla rete; dalla sintesi di quanto sopra detto possiamo riuscire a ricavare un ottimo stile di scrittura per il web.
Partendo dalle tecniche di scrittura Seo che sono e restano fondamentali per qualunque testo si voglia scrivere per la rete, possiamo andare ad integrare elementi di persuasive copywriting, scrittura persuasiva e promozionale utilizzata in ambito pubblicitario dai copywriter.
Se riusciamo a fondere i diversi tipi di approccio alla scrittura e a trovare la giusta sintesi tra le diverse componenti, certamente riusciremo a scrivere un testo che si posizionerà bene sui motori di ricerca e che, al contempo, sarà persuasivo al punto giusto per convincere i lettori della bontà del nostro prodotto.

Ti è piacuto l'articolo? Lascia un commento

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *